About

Io non sapevo cosa fosse la pagina dell’ABOUT.
Siccome ci sono amici che mi hanno detto: “bello il blog! Però devi modificare l’ABOUT” e io ho finto di sapere di cosa stessero parlando, come quando fingo di avere letto “Il pendolo di Foucault” e invece no, anche se sembra di sì perché pronuncio benissimo: “Fucò” e non come tutti “Fucòl”, come la Renault che tutti pronunciano “Renol” e invece è “Renò”, o come Tom Cruise che tutti pronunciano “Crùis” e invece è “Crùs”, ho pensato che questo fantomatico ABOUT, di cui agli amici dispiaceva non mi fossi occupata, avrei proprio dovuto modificarlo.
La parola ABOUT mi suggeriva vagamente che forse nell’ABOUT si scrive ABOUT cosa è il blog, di che vi si parla, ma non essendo sicura ho fatto quello che fanno i profani dell’informatica, quelli che, come me, vengono derisi dagli amici smanettoni perché hai un computer lento proprio tu che scrivi; non fai mai la deframmentazione perché francamente mi pare brutto deframmentare un PC che tutto sommato si è sempre comportato bene; pensi che PLUG-IN sia una canzone di Beyoncé feat. Snoop Dogg; non fai mai un back-up salvo poi, quando il PC si rompe con documenti salvati che sono necessarissimi alla tua esistenza, andare a bussare in lacrime alla porta dei suddetti smanettoni pregandoli in lacrime di aiutarti e vengo anche a tagliarti il prato la domenica per un anno, ti faccio uno striptease in web-cam ogni sera se me l’aggiusti e recupero i documenti, giuro che farò il back-up ogni sei ore di qui all’eternità, ti prego salvami la bozza del romanzo sennò mi impicco e mi avrai sulla coscienza, anzi, riuscirai a trovare la bozza, farai i soldi col mio romanzo e alla faccia! bell’amico, OVVERO: ho cercato “about blog wordpress” su Google.
Il primo risultato diceva: “ahahahah!! che coglione. Apri un blog e non sai cos’è l’ABOUT? Impiccati”. Va beh, già mi volevo impiccare per il PC, adesso tutta questa istigazione all’impiccagione…
Il secondo parlava già d’altro. Tipo: About è una cittadina di 40000 abitanti nell’Iowa celebre perché nessuna ha ancora scritto per che cosa sia celebre. About è anche un singolo di Michael Bolton che tutti pensavano che parlasse dell’About di WordPress invece parlava della sua città natale: About appunto. Nell’Iowa.
Sul per me misterioso ABOUT del blog di WordPress non c’era nulla.
Ho iniziato a percepire un certo qual rodimento di culo perché, insomma,  nel world wide web c’è un forum praticamente per tutto: c’è quella che chiede consiglio sull’unghia del piede incarnita e tutti a dar consigli e a condividere “anche a me il luglio scorso si è incarnita l’unghia del piede, poi ti chiedo l’amicizia su FB”; c’è quello che chiede consigli su come toelettare il proprio cane che è un pinscher nano nano, praticamente un incrocio tra Mork e un chihuahua, che notoriamente ha il pelo raso quindi basterebbe accarezzarlo con una salviettina umidificata all’aloe; c’è quella che chiede informazioni sull’eiaculazione precoce del partner ed è lì che ti rendi conto che è un problema diffuso perché il forum “La calma è la virtù dei coiti” è molto frequentato e come mai ci sei anche tu beh…è per un’amica e i consigli sono di questo genere:
“digli che si rilassi e che pensi all’IMU, vedrai che non viene più”; “è normale, prima o poi capita a tutti, intanto è capitato a te perché al mio ragazzo francamente mai”; “il sesso non è importante, quello lo puoi fare anche col suo migliore amico che ti piaceva tanto al liceo ma che non ti si filava e adesso che sei cresciuta, non porti più l’apparecchio e vai in palestra MA sei occupata ti si filerebbe tantissimo. Conta che vi amiate.”
Dopo il fallimentare tentativo con Google, ho provato la guida in linea di WordPress. WordPress, tu saresti come la mamma. Saresti la mia piattaforma, dovresti accudire i tuoi cuccioli. Invece non c’era niente: c’era anche come installare un plug-in con una stringa di cripto-caratteri per poter aggiungere l’applicazione “fammi portare un calice di Bollinger ogni volta che qualcuno condivide i miei articoli”, ma sull’ABOUT niente.
Zero come la farina.
Io capisco che forse l’ABOUT è qualcosa di ovvio però… su Photoshop c’è scritto anche come si passa da una foto a colori a una in bianco e nero per i poveretti col cervello ambientato nell’Ottocento come me; su Word c’è anche scritto come inserire una nota a pie’ di pagina nel caso non fosse abbastanza intuitiva la sequenza “inserire” e sotto “nota a pie’ di pagina”.
Insomma il mio ABOUT alla fine parla di come io e lui non ci siamo ancora incontrati. Quando lo incontrerò gli stringerò la mano, ci guarderemo negli occhi sorridendo, prenderò quello che prende lui e vi dirò se lo vorrei modificare oppure no.
Probabilmente no. Perché quando fai una cosa perché te lo dicono gli amici succede che esci con quel ragazzo che ti giuro per me sareste perfetti insieme e passi tutta la sera a osservare un po’ di forfora sulla sua giacca. “La forfora? E dai…” – “Ti giuro. Sembrava una di quelle sfere tonde con la neve dentro e il Colosseo” – “Ma come l’hai conosciuto?” – “Mi ha chiesto l’amicizia su FB dopo che ci eravamo incontrati sul forum in cui si parlava di shampoo adatti per ogni tipo di…oh!”
Ognuno sta solo sul cuore del web trafitto da un dubbio sul blog ed è subito ABOUT.

8 risposte a About

  1. Venus In Fur ha detto:

    SEI UNA COGLIONA! AHAHAHAHAHA

  2. Cris Giacometti ha detto:

    ahahahahah il miglior ABOUT…che abbia mai letto!

  3. Andrea ha detto:

    Complimenti davvero. Poi ho imparato della città di About…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...